La casa perfetta

Alla ricerca del prezzo più basso

Con queste poche righe, volevo fare una riflessione sulla difficoltà a rispondere esaurientemente alle numerose richieste dei potenziali clienti e, alcune volte, a soddisfare il più possibile le loro aspettative.

La prima domanda che normalmente viene fatta riguarda il prezzo.

“Quanto costa fare una casa?”

È in assoluto la prima domanda. Non ci si informa sulla tecnica, sulle competenze, sulla qualità costruttiva o, soprattutto di questi tempi, sull'antisismicità. La prima in assoluto riguarda il prezzo. Come se tutti gli altri aspetti fossero secondari.
La domanda è semplice e chi la fa si aspetta una risposta semplice.

In realtà, la risposta non è così immediata. Innanzitutto dipende ovviamente dal tipo di casa. Poi dipende dal tipo di finiture. E ovviamente dipende dalla tecnica costruttiva.

La risposta però deve sintetizzare tutto questo e incontrare l’aspettativa del cliente che nel migliore dei casi propone la stessa domanda a 5 o 6 aziende, ottenendo risposte sempre diverse.

Esistono sul mercato offerte incredibili. Tanto per fare un esempio, “La vostra casa a 99 euro al mq” è un must. In questo caso si scopre, approfondendo, che viene fornito il solo legno della casa, non lavorato, senza calcoli statici, senza la ferramenta per montarla, senza la manodopera. Praticamente una catasta di legname! Che senso ha tutto questo? Un messaggio di questo tipo non può che essere fuorviante.

Da qui il titolo di questa riflessione. La casa perfetta: alla ricerca del prezzo più basso.

Arrivo quindi al dunque del ragionamento. Cosa si aspetta un cliente nel momento in cui pone la domanda fatidica? Cerca il prezzo più basso? Cerca la qualità? Cerca questo, quello o altro ancora?

Io credo che in realtà cerchi una guida. Una conferma. Una rassicurazione che l’investimento che ha in mente sia ben riposto. Ho incrociato tanti clienti che cercavano l’affarone. L’affare da esibire agli amici e di cui vantarsi. Non sono mai riuscito a servirli. Ho avuto conferma in seguito, che questi affaroni si sono sempre dimostrati delle clamorose cantonate. Nulla di cui andare fieri.

E da questo è chiaro che in realtà l’affarone non esiste. Dietro una proposta irrinunciabile e palesemente sbilanciata economicamente, si cela sempre una furberia per non dire di peggio.

Per quale motivo la qualità costruttiva, la competenza tecnica, l’affidabilità del costruttore non vengono percepiti come una valore aggiunto da valutare attentamente? Eppure è così. Il primo impulso di tutti è quello di andare all’ultima pagina, leggere il costo complessivo e dimenticarsi degli aspetti che REALMENTE danno un valore aggiunto e che tutelano il proprio investimento.

Pochi, davvero pochi valutano nei dettagli l’offerta, cosa comprende e le esclusioni. L’aspetto che affascina è fondamentalmente il prezzo. È sempre meglio non fare alcun investimento piuttosto che fare un investimento sbagliato.

C’è da porre l’accento su quanto siano invece importanti altri aspetti. Costruire una casa, soprattutto in legno, richiede progettazione accurata, competenze tecniche, scelta dei materiali, messa in opera precisa, controlli in cantiere, verifiche puntuali dei ponti termici, lo spessore degli isolanti, la qualità delle soluzioni impiantistiche, le prestazioni dei serramenti e così via. Quando scegliete l’azienda che deve costruire la vostra casa, controllate prima di tutto la qualità del prodotto, le capacità tecniche, la consulenza, l’accuratezza delle risposte ai vostri quesiti. In una parola: la professionalità! Non abbiate timore nel manifestare i vostri dubbi.

Solamente fatti salvi questi aspetti, controllate che il prezzo sia alla portata del vostro portafoglio. In questo tipo di prodotto, la qualità non può essere oggetto di contrattazione. Ne va del vostro stesso investimento e dei vostri stessi interessi. Piuttosto, desistete!

Non ci interessa la competizione sul prezzo più basso dove non sono necessarie competenze e preparazione. A noi interessa di più la competizione verso la tecnica più efficace. Ci interessa offrire un prodotto eccellente ad un prezzo onesto. Ci interessa il confronto su aspetti tecnici e oggettivi. Il miglior compromesso possibile tra qualità e prezzo.

Il nostro lavoro ci stimola e la nostra soddisfazione sta nel sapere di aver fatto il massimo possibile e nella piena soddisfazione dei nostri clienti.

Arch. Roberto Vio-Genova