Casa Natura


Pareti e Solai

Pareti e Solai

Da sempre infatti la parete è considerata semplicemente un involucro, che serve per la protezione dagli agenti atmosferici con valenze di "decoro" esterno dell’edificio. In realtà oggi, la parete esterna deve soddisfare più di un requisito e tutti fondamentali: isolamento dal calore, isolamento dal freddo, controllo dell’umidità degli ambienti, aumento dell’efficienza impiantistica, isolamento acustico, qualità delle finiture, protezione dagli agenti atmosferici e protezione dall’incendio. La progettazione della parete esterna non è banale. Il raggiungimento si ottiene attraverso l’uso sapiente di materiali con diverse caratteristiche, adatti ognuno a soddisfare un risultato specifico.

La “pelle esterna” dell’edificio.

La parete in legno X-Lam viene quindi rivestita sul lato interno da un freno vapore, con la funzione fondamentale di tenuta all’aria e di controllo del flusso di vapore verso l’esterno per evitare che questo condensi all’interno della parete. L’isolamento termico a cappotto, montato sul lato esterno e di spessore e materiale variabile, ha un triplice compito: aumentare esponenzialmente il valore di isolamento complessivo adatto ad ogni stagione, eliminare qualsiasi tipo di ponte termico e proteggere dalle intemperie la struttura dell’edificio. Il rivestimento interno in cartongesso, sempre a doppio spessore e con strato isolante, crea la finitura e riduce l’inerzia termica dall’interno della parete per un più efficace spunto degli impianti.

Legno: Sensazione piacevole e naturale

Progettare una parete efficace richiede poi lo studio preciso di tutti i punti di elevata criticità: la presenza di finestre, porte, vetrate, prese d’aria e altri elementi di facciata richiede uno studio accurato dei ponti termici, dei rischi di infiltrazioni e di tenuta all’aria. I solai sono i piani dell’edificio: devono portare i pesi e trasferirli alle pareti. Un solaio ben fatto deve rispondere a requisiti estetici ma anche all’isolamento acustico. Sostanzialmente i solai sono di due tipi: il solaio a travi ed il solaio a lastra.La prima soluzione è il classico solaio da lasciare a vista dalle indiscutibili qualità estetiche che danno una forte connotazione di domesticità all’abitazione. Il piacere del legno a vista è tranquillizzante e comunica sensazioni molto piacevoli e naturali. Sono possibili numerose colorazioni del legno per assecondare al massimo il gusto personale. La seconda soluzione è rappresentata dal solaio a lastra (assolutamente liscio sulla parte visibile sottostante), che dà una connotazione moderna e minimalista agli ambienti. Entrambe le soluzioni rispondono alle più rigide verifiche strutturali per cui la scelta dipende quasi esclusivamente da motivazioni estetiche.

Catalogo e richiesta
Invio catalogo
Richiedi una consulenza per personalizzata
Catalogo e richiesta